Rifiuti, la bolletta non aumenta

La tariffa dei rifiuti non subirà aumenti. Lo precisa, in un volantino diffuso nelle scorse settimane, il gruppo di maggioranza «Per Santa Ninfa» che sostiene l’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Lombardino (nella foto). «Da quando – specifica il documento –, ad ottobre dell’anno scorso, è partito l’Aro (il nuovo sistema di gestione dei rifiuti), è stato possibile garantire la puntualità nella raccolta, finalmente efficiente come non si ricordava da tempo ». Anche grazie a questa nuova gestione, chiarisce il volantino della maggioranza, «in pochi mesi è stato possibile raggiungere livelli di differenziata del 55 per cento». A fronte di ciò – questo il passaggio politicamente più rilevante – «la tariffa non aumenterà di un solo euro». Nessun rincaro è previsto, quindi, per i cittadini, «che stanno sperimentando da sette mesi (da quando cioè il Comune si è riappropriato della gestione) un servizio svolto finalmente in modo puntuale». Il documento sottolinea anche che presto, come ha d’altronde annunciato il sindaco in una delle ultime sedute consiliari, «sarà possibile pesare i rifiuti differenziati ed accedere così agli sconti sulla bolletta». Nel documento si evidenzia pure che «nel passaggio dalla vecchia alla nuova gestione è stata garantita la salvaguardia dei posti di lavoro, consentendo così a tanti padri di famiglia un futuro sereno e dignitoso». «Con fatti concreti – conclude il gruppo di maggioranza – dimostriamo che differenziare conviene e che è possibile garantire il servizio con regolarità senza incidere ulteriormente sulle tasche della cittadinanza.