Podio per le ballerine salemitane dell’Imperial Dance & Fitness

Emozioni e grandi soddisfazioni al primo Trofeo Open Dance di Santo Stefano di Camastra per le ballerine salemitane capitanate dalla trainer Salvina Buffa della scuola di ballo Imperial Dance & Fitnes. Nella “Città delle Ceramiche” il gruppo di ballo formato da Caterina Angelo, Antonella Amico, Rosalba Cammarata, Crocetta Crimi, Giovanna Drago, Angela Mangiapane, Anna Rubino e Anna Maria Russo, ha eseguito una bellissima coreografia sul “Tango Burlesque”conquistando il  2° posto nella categoria  Choreographic Team Over 35.
Passi a destra, a sinistra, giravolte, battiti di mani. La danza degli anni sessanta che esordì con l’Hully Gully adesso si è rinnovata e ha dato vita al fenomeno della social dance.  Un punto di riferimento del ballo di gruppo a Salemi è la scuola Imperial Dance & fitness con il Team di maestri che, oltre al ballo di gruppo, offre lezioni per tante altre discipline: balli di gruppo per bambini ed adulti (Salvina Buffa), Pilates (Antonino Barbera), danze caraibiche e latino-americane, danze standard, ballo  da sala e liscio unificato (Rita La Sala e Antonino Barbera), duo latin e hip hop (Eliana Barbera). L’Imperial Dance fa parte anche della Compagnia Nazionale di Danza Storica guidata da Nino Graziano Luca che si esibisce nei bellissimi palazzi storici di tutta Italia e presto saranno anche a Salemi.
Alla gara di Santo Stefano di Camastra hanno partecipato anche alcune delle coppie seguite dai maestri La Sala e Barbera nella sede di Santa Margherita nelle discipline danze standard: Alessandro Mangiaracina ed Eliana Barbera si sono aggiudicati il 1° posto nel liscio unificato e danze Standard categoria over 30, Domenico Mistretta e Antonella Sansone si sono aggiudicati il 1° posto nelle danze standard e 2° posto liscio unificato categoria over 50, Giuseppe Scirica e Denise Bondì si sono aggiudicati il 1° posto nel liscio unificato e danze standard castegoria under 19. La punta di diamante della Imperia Dance è la coppia Marco Barbera e Federica D’Orazi (compioni internazionali di danze standard) che si è aggiudicato il primo posto assoluto over 16.
«Tutto il gruppo ha fatto un gran lavoro – afferma con soddisfazione Salvina Buffa – il loro impegno, la loro dedizione, i lori sforzi sono stati premiati. Ma, al di là dalla gara, è stata soprattutto una fantastica esperienza divertente e formativa, senza protagonismo e senza stress agonistico. La competizione si è svolta con una grande armonia collettiva che ha cementato una già solida amicizia. Infatti, la danza e soprattutto il ballo di gruppo, è un salutare esercizio fisico e psicologico che fa bene al corpo e fa star bene con gli altri. Ballare tutti insieme con movimenti preordinati crea un’armonia collettiva, e dà a ciascuno un senso di appartenenza al gruppo che è piacevole ed aggregante».
(Gaspare Baudanza)