Partecipate, ricognizione

COMUNE. La commissione ha approvato la delibera. La commissione straordinaria, presieduta da Salvatore Caccamo (nella foto), ha approvato la delibera relativa alla ricognizione delle partecipazioni detenute dal Comune in enti e società. Si tratta della «Belice Ambiente», la società d’ambito che gestiva il ciclo integrato dei rifiuti dichiarata fallita nel dicembre del 2016, di cui l’ente deteneva quasi il 20 per cento del capitale sociale (19,85 per la precisione); della Srr «Trapani provincia sud», la società costituita per la regolamentazione del servizio di gestione dei rifiuti, e che ha di fatto sostituito l’Ato, di cui il Comune possiede il 21,95 per cento; e del Gruppo di azione costiera «Il sole e l’azzurro», organismo consortile di cui l’ente detiene il 20,45 per cento del capitale sociale, costituita, si precisa nell’atto ricognitivo, «per le finalità di incentivazione delle azioni in materia di sviluppo sostenibile e miglioramento della qualità della vita nelle zone di pesca». Il nuovo Collegio dei revisori, composto da Giuseppe Pedalino, Salvatore Dilena e Carmelo Marisca, nell’esprimere parere favorevole alla delibera, ha invitato gli uffici «a monitorare accuratamente l’andamento dei costi dei servizi forniti dalle partecipate, al fine di garantire l’ottimale contenimento delle spese di gestione», nonché a verificare, «periodicamente, i bilanci, attuando le più opportune scelte qualora si riscontrasse disavanzo in sede di controllo di gestione». In particolare, l’organo di revisione economico- finanziario ritiene opportuno suggerire alla commissione, l’attivazione delle procedure finalizzate «al riscontro delle operazioni attive e passive effettuate tra l’ente e le società».

Summary
Partecipate, ricognizione
Article Name
Partecipate, ricognizione
Description
COMUNE. La commissione ha approvato la delibera.
Author
Publisher Name
Belice C'è
Publisher Logo