Nuovo capo di Ragioneria

COMUNE. Il neo dirigente è Pietrantonio Bevilacqua. L’area finanziaria del Comune ha un nuovo responsabile. Dopo che il precedente capo settore, Giuseppina Bonanno (nominata nell’attesa che venisse scelto il nuovo dirigente) aveva comunicato, «con varie note», la volontà di recedere dall’incarico ricevuto meno di un anno fa, l’amministrazione si è ritrovata a dover accelerare la procedura di selezione di tale figura. Per “tamponare” questa mancanza e garantire quindi lo svolgimento delle attività lavorative, si era deciso di affidare l’incarico, temporaneamente, al segretario comunale Lillo Calamia. Essendo però quest’ultimo impegnato, due volte a settimana (il martedì ed il giovedì), al Comune di Borgetto (Palermo), è stato nominato anche il sostituto, che in caso di sua assenza o impedimento potesse comunque adempiere ai vari compiti, ossia la stessa Giuseppina Bonanno. Poche settimane fa però, per garantire una figura stabile in un settore che è determinante per un Comune, l’amministrazione ha deciso di stipulare l’ennesima convenzione. Non potendo, per motivi di limiti imposti alla spesa, indire concorsi per l’assunzione di nuovi dipendenti, una delle soluzioni messe a disposizione è utilizzare l’istituto dello scavalco, ossia “prendere in prestito” personale dipendente a tempo pieno da altri comuni, per un massimo di dodici ore settimanali, purché autorizzati dall’ente di provenienza. Data la necessità di dover colmare il vuoto, l’amministrazione gibellinese ha chiesto al sindaco del Comune di Montelepre l’autorizzazione per “l’utilizzo” del dipendente Pietrantonio Bevilacqua, già responsabile del settore finanziario nel comune palermitano. È stata quindi stipulata la convenzione che sarà efficace fino al 31 agosto 2018. Il Comune di Gibellina si occuperà di erogare lo stipendio per le dodici ore che il dipendente svolgerà all’interno dei propri uffici, che sarà pari ad un terzo della retribuzione già percepita da Bevilacqua. Valentina Mirto