Le iniziative natalizie

MANIFESTAZIONI. Pronto il calendario delle festività. Fervono i preparativi per l’imminente Natale. In attesa del calendario, la città si abbellisce di alberi natalizi, concessi per iniziativa del Comune, dal Corpo Forestale e distribuiti alle attività presenti in città assieme alle luci. Ad adornare gli alberelli, associazioni e aziende che utilizzeranno vari materiali per rendere il simbolo natalizio colorato e originale. Il paesino intanto si tinge di colori grazie anche alla ormai consolidata tradizione delle «finestre in pittura» (nella foto) realizzate dalla Pro loco vitese grazie all’apporto economico delle imprese locali. Sempre della Pro loco il laboratorio dei bambini, che si svolgerà il 13 dicembre, in cui verranno realizzati numerosi lavoretti a tema come le cartoline. Intramontabile il concorso dei «Presepi in famiglia », che premierà l’opera più originale. Il «Gruppo volontari vitese» ha realizzato un albero di Natale alla fontana cosiddetta «dell’acqua nova» e della capanna della natività nell’ex mercato ittico, dove la notte di Natale verrà portato in processione il Bambin Gesù. Il 28 dicembre è invece in programma il saggio chitarristico del maestro Antonio Lentini. Il corteo in costume per le vie cittadine con bambini e ragazzi farà la sua prima uscita il 23 dicembre e l’ultima il 6 gennaio con la presenza dei re magi. Il Gruppo chiuderà l’anno con una «tombolata » cittadina il 30 dicembre, mentre il 13 dicembre offrirà la cuccìa di fronte la chiesa di Tagliavia. In programma anche una sagra. Gli ulteriori appuntamenti del periodo natalizio saranno definiti con lo strumento, e le risorse economiche, della democrazia partecipata.