La dedizione dei devoti

COMITATO. Organizza la mostra dei presepi. Proseguono le attività del Comitato «San Francesco di Paola» che dal 1980 si spende per diffondere e mantenere il culto dell’Ordine dei minimi a Vita. Il gruppo di devoti, oramai da qualche anno si occupa della cura della Chiesa del Purgatorio, sede nella quale prima del terremoto erano presenti le statue di due importanti santi: san Francesco di Paola e san Giuseppe, poi trasferite a causa dei danni alla struttura. Grazie alla dedizione dei devoti, che hanno contribuito alla manutenzione della chiesa, è stato possibile, con le offerte, ripitturare le pareti e eseguire dei lavori per ridare la giusta collocazione al Santo Padre, che già dallo scorso anno, in occasione dei seiento anni dalla sua nascita, è stato riportato nell’originaria chiesa. Fondamentale, a supporto delle attività svolte, sono le offerte raccolte durante le manifestazioni svolte dal Comitato, come la mostra dei presepi (nella foto), che quest’anno si rinnova spostandosi nei locali adiacenti la Chiesa delle anime Sante del Purgatorio, che resteranno aperti fino al 6 gennaio, giornata in cui avverrà un sorteggio. Il gruppo si sta anche occupando del coordinamento per l’acquisto dei banchi che andranno ad arricchire la chiesa nella quale oramai la messa viene celebrata tre volte a settimana.(a.m.)