Interventi per il sociale

PROGETTO. Sostegno per l’inclusione attiva. Per venire incontro alle esigenze di una parte sempre più consistente, della popolazione, che versa in precarie condizioni economiche, l’amministrazione comunale ha recentemente rinnovato il progetto denominato «Sostegno economico ai soggetti in difficoltà e servizi utili alla collettività», rivolto a persone che versano in condizioni disagiate perché prive di un lavoro stabile. Il progetto, che è già stato sperimentato negli anni passati, dando buoni risultati anche sul piano dell’integrazione di persone che si ritrovano a vivere situazioni di marginalità sociale, ripartirà nei prossimi giorni ed avrà una durata di tre mesi: è destinato ai cittadini abili ma disoccupati, e nasce con l’obiettivo di “impiegarli” in attività utili appunto alla popolazione. La copertura finanziaria graverà sul bilancio dell’ente per 3.300 euro. Le persone coinvolte stipuleranno una convenzione con il Comune. A questo progetto si affianca l’iniziativa nata dalla richiesta, sempre più crescente da parte di alcune famiglie santaninfesi, di un sostegno economico, come segnalato dai Servizi sociali, che raccolgono le istanze. A tal proposito la Giunta municipale ha deliberato l’attribuzione di contributi una tantum, per una cifra complessiva di 2.000 euro, da assegnare a indigenti e inabili al lavoro.