Indennità per Vella

COMUNE. Altri 12.911 euro all’anno per il capo dell’Utc. Una indennità di 12.911 euro all’anno, in aggiunta al trattamento economico già attribuito, sarà corrisposta al responsabile dell’Area tecnica del Comune, Pietro Vella (nella foto). Lo ha stabilito la Giunta comunale, dando così seguito alla determinazione del sindaco dell’ottobre dell’anno scorso, con la quale, oltre a conferire l’incarico a Vella, si stabiliva di erogare allo stesso l’indennità aggiuntiva dopo l’approvazione del bilancio di previsione. L’atto dell’esecutivo richiama il principio della disciplina dell’istituto dell’indennità ad personam, pensato dal legislatore «anche al fine di compensare la minor tutela del lavoratore legata alla tipologia di assunzione temporanea e in considerazione del contenuto professionale della posizione in relazione alle condizioni di mercato». L’importo di questo ulteriore appannaggio è stato calcolato, specifica l’atto, «in misura equivalente » all’importo riconosciuto a Vella «a titolo di indennità di posizione», che è anch’esso di 12.911 euro annui. Il testo unico degli enti locali, che è la norma di riferimento per questa tipologia di incarichi, prevede la possibilità di integrare il trattamento economico del personale assunto con contratti a tempo determinato, con una indennità ad personam «commisurata alla specifica qualificazione professionale e culturale, anche in considerazione della temporaneità del rapporto e delle condizioni di mercato relative alle specifiche competenze professionali». Con determina del responsabile dell’Area amministrativa, Michele Genua, è stato invece disposto il rimborso delle spese sostenute dal sindaco Galifi per le missioni istituzionali effettuate: 467 euro.

Summary
Indennità per Vella
Article Name
Indennità per Vella
Description
COMUNE. Altri 12.911 euro all’anno per il capo dell’Utc.
Author
Publisher Name
Belice C'è
Publisher Logo