Gibellina. Partecipazione, le proposte dei cittadini

Il Consiglio comunale di Gibellina ha approvato il regolamento per l’attuazione del bilancio partecipato, una particolare forma di democrazia diretta con la quale i cittadini, invitati a “partecipare”, valutano le proposte, gli obiettivi e le risorse a disposizione dell’amministrazione, proponendo eventuali migliorie sulle opere del proprio paese, cercando di raggiungere una decisione ampiamente condivisa. È obbligo per i comuni che decidono di attuare questo tipo di percorso, utilizzare il due per cento dei fondi che la Regione mette annualmente a disposizione e trasferisce ad ogni ente locale; nel caso in cui ciò non accadesse, l’intera somma dovrà essere restituita. Le aree a cui è possibile destinarla sono diverse, dai lavori pubblici allo sviluppo economico e turistico, passando per le attività sociali, scolastiche e sportive fino a quelle concernenti feste e tradizioni popolari. Tutti possono partecipare alla fase decisionale, purché siano cittadini effettivamente residenti e che abbiano compiuto i sedici anni. Nel caso si tratti di associazioni, è necessario che abbiano sede legale nel territorio comunale. Per poter esprimere la propria proposta sarà possibile compilare un’apposita scheda di partecipazione, che può essere scaricata dal sito del Comune.