Domande per i rimborsi

TRASPORTI. Il servizio viene garantito dall’Ast. Gli studenti pendolari che frequentano gli istituti di istruzione superiore fuori dal Comune hanno tempo fino al 30 novembre per presentare la domanda per il rimborso del costo degli abbonamenti Ast. Lo rende noto un avviso del Comune pubblicato nei giorni scorsi a firma della responsabile dell’Area Affari generali Carolina Giambalvo. L’avviso è rivolto a tutti coloro che frequentano le scuole superiori fuori da Santa Ninfa. Quasi tutti infatti studiano nelle vicine Castelvetrano (nella foto il Liceo scientifico «Cipolla) e Partanna. La domanda andrà presentata all’Ufficio protocollo, al secondo piano del Palazzo municipale, dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 14; il martedì e il giovedì anche dalle 15,30 alle 18,30. Per gli abbonamenti, gli studenti dovranno rivolgersi all’Ast, anticipando il relativo costo. Per ottenere poi il rimborso, specifica l’avviso, occorrerà che gli abbonamenti e i biglietti siano consegnati («pena l’esclusione dal beneficio») all’Ufficio scolastico comunale: costituiranno, infatti, «titolo dimostrativo delle spese sostenute». La liquidazione del contributo resta comunque «subordinata alla disponibilità di fondi». Per informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio scolastico, telefono 0924.992243.