Dieci anni di «attori per caso»

Dieci anni sono trascorsi da quel 30 marzo 2008, quando la compagnia «Attori per caso» di Calatafimi ha fatto il suo esordio al teatro «Cielo d’Alcamo» di Alcamo con lo spettacolo «‘U nonnu paraliticu». «Sono stati – afferma il presidente Nino Pumo (nella foto) – dieci anni di divertimento, risate e soprattutto di passione ed impegno ». Da allora sono state 25 le rappresentazioni svolte, sette le commedie e otto i comuni coinvolti. Tutti i soci ed i collaboratori, in questi anni si sono prodigati e spesi per il teatro, ma anche nella collaborazione nei vari eventi culturali e folkloristici organizzati in città. Quest’anno l’associazione festeggia quindi il decimo anno di attività, e lo fa nel modo migliore e forse scherzosamente più ovvio: il teatro. Per la prima volta si svolgerà a Calatafimi la prima rassegna di teatro amatoriale «Premio Città di Calatafimi- Segesta». «Questo – aggiunge Puno – è per noi come un sogno che diventa realtà; è dal nostro debutto che sogniamo di organizzare una rassegna di teatro amatoriale nella nostra amata cittadina ». A partire dal 5 maggio e fino al 27, la rassegna si terrà al cine-teatro «Alhambra». A comporre l’organigramma dell’associazione sono Antonino Pumo (che è il presidente del sodalizio), Mario Giglio (vicepresidente e tesoriere) e Rosavaleria Mazarese (segretaria). Il comitato direttivo è invece composto da Alessio D’Angelo, Simona Pumo e Francesca Ruggirello. I soci sono Giuseppe Adamo, Giovanni Di Girolamo e Francesca Morsellino. I collaboratori, infine, sono Mariella Pumo, Gaetano Vultaggio, Sebastiano Craparotta, Florinda Bica, Annamaria Arena e Giusi Leone. (p.b.)