Conferenza sulla prevenzione

RICERCA. Organizzata dall’associazione «Aga». L’associazione «Aga», interessata da sempre a tematiche relative al corpo, alla mente e allo spirito, ha ritenuto di grande utilità organizzare una conferenza medico-scientifica sulla ricerca e prevenzione in oncologia. Tramite la collaborazione di Davide Ganci, che da anni partecipa con dedizione alle attività di beneficenza verso l’Airc, è stato possibile ospitare Simona Fontana (nella foto), che ha conseguito la specializzazione come ricercatrice all’Università di Toronto e attualmente lavora nell’ateneo di Palermo. La relatrice si è rivelata portavoce delle nuove frontiere della ricerca e si è particolamente soffermata su alcuni argomenti fondamentali per la prevenzione quali il sano stile di vita (privo di fumo e alcool), una alimentazione corretta (ricca di vegetali e fibre), un ambiente privo di inquinanti, l’attenzione ai controlli di routine e la necessità di combattere la sedentarietà. Non è mai tardi per attivare un percorso di vita sano e attento. La Fontana ha inoltre sottolineato come ci sia stato un baldo in avanti prodigioso negli ultimi cinquant’anni nelle cure. Gli studi si stanno orientando verso terapie personalizzate e sul dna. Conclusioni, considerazioni e suggerimenti hanno interessato la platea e acceso la speranza di una vita più lunga e migliore.