Giorgi attacca il sindaco, soldi ai vigili, è polemica

La mancata erogazione dell’indennità di pubblica sicurezza dovuta ai vigili urbani per il 2014 e il 2015 diventa motivo di scontro politico. Il movimento «Io amo Campobello», che non perde occasione per attaccare l’amministrazione comunale, ricorda infatti che «gli agenti della Polizia municipale debbono percepire la somma di 56.774 euro». Somma che viene erogata dal «fondo per il miglioramento servizi» previsto da una legge regionale del 1990 al fine di consentire l’efficienza dell’operato dei vigili urbani nell’ambito territoriale del Comune di appartenenza. Nel «fondo» però, oltre alle indennità per i vigili, confluiscono anche le somme che riguardano l’asilo nido e il trasporto scolastico. «L’amministrazione comunale – polemizza Mario Giorgi, coordinatore del movimento – pur avendo avuto trasferite le somme dalla Regione, non ha provveduto al pagamento dell’indennità di pubblica sicurezza spettante alla Polizia municipale». Da ciò una promessa che suona coma una minaccia: «Il movimento verificherà se si possa individuare, da parte di taluni funzionari, una indebita appropriazione, con responsabilità prevista dal codice penale». Secondo Giorgi, infine, «il sindaco viene meno ad un obbligo previsto dal Contratto nazionale dei lavoratori, ma non dimentica di aumentare la spazzatura del 32 per cento e di adeguarsi lo stipendio mensile a 3.599 euro». Le accuse di Giorgi vengono respinte fermamente dal sindaco Giuseppe Castiglione, che garantisce che le spettanze saranno pagate al più presto. Solo un ritardo, quindi, che non giustificherebbe il clamore della polemica innescata da Giorgi.

Summary
Giorgi attacca il sindaco, soldi ai vigili, è polemica
Article Name
Giorgi attacca il sindaco, soldi ai vigili, è polemica
Description
La mancata erogazione dell’indennità di pubblica sicurezza dovuta ai vigili urbani per il 2014 e il 2015 diventa motivo di scontro politico.
Author
Publisher Name
Belice C'è
Publisher Logo