Adottato il regolamento comunale Controversie pendenti

Il commisario straordinario Giovanni Impastato, che a Calatafimi svolge le funzioni del decaduto Consiglio comunale (l’organo è stato sciolto perché, nonostante le diffide, non è stato in grado di approvare il bilancio di previsione 2016), ha licenziato la delibera che regolamenta la definizione agevolata delle controversie pendenti. Un nuovo strumento che va incontro alle esigenze dei cittadini che hanno cause di natura tributaria con il Comune. La domanda di definizione agevolata deve essere presentata entro il 30 settembre e va redatta su un modello apposito predisposto dall’ente e disponibile anche sul sito internet (www.comunecalatafimisegesta. gov.it) e potrà essere notificata tramite raccomanda, posta elettronica certificata, oppure consegnata a mano. Se l’importo dovuto, spiega l’articolo 5 del regolamento adottato, «è superiore a duemila euro, è previsto il pagamento rateale nella seguente misura: il 40 per cento dell’importo deve essere versato entro il 30 settembre 2017; il 40 per cento entro il 30 novembre; il rimanente 20 per cento deve infine essere versato entro il 30 giugno 2018». Inoltre «la definizione agevolata – specifica sempre il regolamento – non dà luogo alla restituzione delle somme già versate».

Summary
Adottato il regolamento comunale Controversie pendenti
Article Name
Adottato il regolamento comunale Controversie pendenti
Description
Il commisario straordinario Giovanni Impastato, che a Calatafimi svolge le funzioni del decaduto Consiglio comunale (l’organo è stato sciolto perché, nonostante le diffide, non è stato in grado di approvare il bilancio di previsione 2016), ha licenziato la delibera che regolamenta la definizione agevolata delle controversie pendenti.
Author
Publisher Name
Belice C'è
Publisher Logo