L’Ufficio intercomunale agricoltura del comprensorio di Salemi ha una nuova sede. Il Comune ha infatti concesso un proprio immobile in comodato d’uso gratuito alla Regione. La nuova struttura dedicata all’agricoltura servirà anche i comuni di Gibellina, Santa Ninfa, Vita, Salaparuta e Poggioreale: vi confluiranno l’ex Condotta agraria di Salemi e la Soat (la Sezione operativa di assistenza tecnica) di Gibellina. Il contratto di comodato d’uso gratuito è stato sottoscritto dal dirigente dell’Ispettorato agricoltura di Trapani, Giuseppe Spartà, e dal capo del settore tecnico del Comune di Salemi, Paola D’Aguanno. La concessione è figlia di una richiesta avanzata in passato dalla Regione, che aveva evidenziato al Comune la necessità di un trasferimento dei vecchi uffici in affitto di via Marsala, profilando anche la possibilità di uno spostamento in comuni più grandi. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Venuti, ha quindi avviato un confronto con la Regione, che si è concluso con l’individuazione di un immobile in via Leonardo da Vinci, concesso per nove anni, prorogabili alla scadenza. La manutenzione ordinaria dei locali e le piccole riparazioni saranno a carico dell’amministrazione regionale, così come le utenze. L’immobile è già stato consegnato e la partenza del nuovo Sportello è prevista per l’inizio del 2018. «La nuova struttura – commenta Venuti – rappresenta il giusto riconoscimento del ruolo importante svolto dalla nostra città nell’agricoltura. Siamo riusciti a ottenere un potenziamento dei servizi per gli agricoltori, che sono la spina dorsale del nostro settore
produttivo».